Lettura novella di Giovanni Boccaccio

Alcuni studenti della IV A CAT, insieme al loro docente di Italiano, si sono recati a Certaldo, presso la Casa del Boccaccio Museum, per assistere alla lettura di una novella, tratta dal Decameron di Giovanni Boccaccio, nell’ambito delle manifestazioni organizzate da “Oranona”.

Leggi tutto: Lettura novella di Giovanni Boccaccio

Pianeta Galileo 7 febbraio 2019

Pianeta GalileoGiovedì 7 febbraio nell’Aula Magna dell’IIS Roncalli le classi quarte e quinte del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate, hanno assistito all’ultima lezione del ciclo di incontri nell’ambito del Progetto della Regione Toscana “Pianeta Galileo”.

Il Prof. Paolo Toti del Dipartimento di Biotecnologie Mediche dell’Università degli Studi di Siena ci parlerà di Cellule staminali: il futuro della medicina tra polemiche, verità e false speranze.

Pianeta Galileo 1

Attività dimostrativa di scherma

Giovedi 17 e venerdi 18 gennaio 2019 alcune classi del nostro Istituto hanno partecipato all'attività dimostrativa di scherma durante le ore di scienze motorie sportive.

Meeting sui Diritti Umani 2018

A 70 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo alcune classi del nostro Istituto hanno partecipato al Meeting sui Diritti Umani al Nelson Mandela Forum di Firenze martedi 11 dicembre 2018. Esibizioni e testimonianze per riflettere sui diritti.

Incontri con Banca d'Italia

Il giorno 15 novembre 2018 tre studentesse della 4A Relazioni Internazionali per il Marketing, accompagnate dalla Prof.ssa Cristina Moncini, si sono recate in Banca d’Italia, filiale di Firenze, per partecipare all’evento “Incontri con Banca d’Italia: le statistiche per l’analisi dell’economia”. L’evento si é rivelato molto interessante sia da un punto di vista prettamente didattico che da quello orientativo. Infatti, se da una parte le studentesse hanno potuto approfondire il ruolo della Banca d’Italia in merito alla produzione di dati statistici e a comprendere il trend di alcuni degli indicatori più significativi del mondo delle imprese italiane proiettate all’attività di export, dall’altro, grazie anche all’intervento di docenti dell’Università degli Studi di Firenze, hanno avuto l’opportunità di entrare in contatto con nuove professionalità.